Museo di San Pellegrino

Il percorso espositivo attuale mantiene nella sostanza l'impostazione data dal fondatore.

Negli ambienti che per secoli ospitarono viandanti e pellegrini, sono oggi allestite diverse sezioni tematiche espositive e ricostruiti ambienti di vita e di lavoro. Il seminterrato è dedicato all'agricoltura dei territori pianeggianti (carro per la concimazione, aratro meccanico, trebbiatrice, macchina per ventolare i cereali) ed alla vinificazione (grande torchio, tino ricavato da un unico tronco di castagno, alambicco per la distillare la grappa). Al piano terreno sono allestiti ambienti di vita quali due camere da letto (una padronale e l'altra contadina) e la cucina, vero cuore della vita domestica.

continua la lettura.